Atom – L’editor per (forse) domarli tutti

Cos’è Atom ?

Atom è un editor di testo per la scrittura del codice o IDE. Sul sito è presente anche la documentazione ufficiale e di molte estensioni chiamate pacchetti utili ad ampliare le funzionalità di questo hackable editor. 

Pro

  • Trovare e installare un pacchetto di estensione è molto facile ed intuitivo
  • Il sistema di notifiche a comparsa è fatto molto bene
  • I temi sembrano esser capaci di modificare quasi interamente l’interfaccia permettendoci quindi una personalizzazione pressoché illimitata

Contro

  • L’avvio del programma richiede molto tempo (ancora di più se al momento dell’ultima chiusura c’erano molte finestre aperte)
  • Il core è basato su web quindi avremo un browser (e fino a decine istanze dello stesso processo attive)
  • Alcune scorciatoie di tastiera e strumenti di interazione col codice, spesso basilari, non sono presenti (se non installando delle estensioni o configurandole ad hoc). Per esempio :
    • La selezione multiline con tasto centrale del mouse

      esempio da sublime text (tasto centrale del mouse)
    • il wrap in html

      esempio da sublime text (alt+shit+w)

Conclusioni

Premetto che io vengo dal mondo di sublime text dove, secondo me, tutto è minimal e superveloce. Atom, soprattutto negli ultimi aggiornamenti (inizio 2017), sono state introdotte numerose migliorie. Al di la della pesantezza le prestazioni sono considerevoli. Io personalmente lo uso spesso come alternativa a sublime text ed ammetto che sono tentato di passare direttamente a questo editor. Il mio consiglio è di provarne molti e di diversi come per esempio anche Visual Studio Code il quale ha una ottima interfaccia per la gestione dei commit tramite git che non ho trovato in alcun editor.

By | 2017-02-17T14:31:19+00:00 febbraio 17th, 2017|Categories: Codice|0 Comments

About the Author: